Notizie dal mondo Toratora

Cosa vedere a

Amsterdam in bici: sali in sella per una vera esperienza da local

POSTED ON 11.03.2019


Si sa, Amsterdam non è solo la capitale dei Paesi Bassi ma è anche la capitale delle biciclette, dal momento che è uno dei mezzi di trasporto più utilizzati dagli Amsterdammers. E quale modo migliore per scoprire gli aspetti meno turistici della capitale olandese che visitare Amsterdam in bici?!

Ma è un consiglio valido per tutti? Dipende: se siete in questa città per la prima volta e volete girare in centro e in generale per i quartieri più turistici e affollati dai pedoni… la nostra risposta è no: diventerebbe più uno sport che un piacere. Se però siete già stati qui in passato e state progettando di vivere la città come veri Amsterdammers e allargare i vostri orizzonti oltre le zone più turistiche… allora noleggiare una bici è la soluzione che fa per voi!

In bici nei dintorni di Amsterdam: gli itinerari consigliati da Toratora

Per godervi la bella Amsterdam da una prospettiva sicuramente più green e dinamica, leggere questo articolo può essere proprio quel che fa al caso vostro, dal momento che abbiamo stilato per voi una serie di luoghi particolarmente interessanti per chi vuole visitare la città pedalando.

Amsterdam in bici: Amstelland 

A sud di Amsterdam si presenterà ai vostri occhi un paesaggio bucolico, che come un miraggio si staglia oltre lo scenario urbano della città. Lungo il corso del fiume Amstel, percorrete la ciclabile che vi porterà nella tranquilla atmosfera di questa zona. Imperdibile il borgo di Oudekerk aan de Amstel, esistente già da prima della fondazione della capitale.

Amsterdam in bici: Amsterdam Noord

Con la sua creativa atmosfera post-industriale e gli ampi spazi verdi, Noord dà una scossa alla classica Amsterdam, arricchendola. Qui i piccoli ferry vi traghetteranno sulla sponda nord, che un tempo era una zona industriale ma che oggi è diventata un caposaldo della cultura alternativa della città, con i numerosi magazzini trasformati in ristoranti trendy, centri culturali e studi d'arte. Ideale se volete lasciarvi alle spalle la città affollata per esplorare questa piccola zona ricca di arte, ristoranti e cafè. 

Amsterdam in bici: Haarlemmerstraat 

Allontanatevi dalla stazione centrale e dirigetevi verso nord-ovest, per scoprire Haarlemstraat e Haarlemmerdijk: location per eccellenza dello shopping off. Se amate lo stile vintage qui troverete il vostro paradiso, con vetrine anni '70 e tantissime curiosità. Pedalando vi è venuta fame? Stuzzicate i vostri palati in uno dei numerosi fast food - in prevalenza etnici - che costellano la via. Una chicca? Il Brouwersgracht, vecchio canale dei birrai.

Amsterdam in bici: Java 

A nord-est della stazione centrale vi è un gruppetto di isole artificiali tra cui la più suggestiva è proprio Java, con i suoi ponticelli d'autore sugli incroci dei vari canali. Proprio qui segnaliamo Scheepstimmermanstraat, sull'isola di Borneo, caratterizzata dalle sue graziose casette di design.

Amsterdam in bici: Jordaan 

Imperdibile il vecchio quartiere degli artigiani, oggi trasformato in una zona modaiola e ricca di negozietti e locali. Nonostante sia oggi considerata molto “in”, non ha perso nel tempo la sua anima di “villaggio nella città”: le sue viuzze tranquille sono perfette da esplorare, magari fermandosi per un piccolo break vista canale. Il sabato e il lunedì, il quartiere diventa più affollato e vivo, grazie alla presenza dei mercati rionali in Noordermarkt e in Westerstraat.

Amsterdam in bici: Waterland 

A nord di Amsterdam, il territorio di Noord-Holland vi affascinerà per i suoi ex villaggi di pescatori. Passeggiandovi avrete l'impressione che il tempo si sia fermato. Preparatevi a pedalare tra piccoli canali e fiumiciattoli, grazie ai quali si azionavano gli antichi e caratteristici mulini. Imperdibile il villaggio tradizionale di Zaanse Schans, nelle cui casette di legno sopravvivono ancora antichi mestieri.

In bici tra i mulini di Kinderdijk

Siete tentati di fare infine una gita fuori porta? L'itinerario tra i mulini di Kinderdijk (a 2 ore di treno da Amsterdam) vi farà scoprire l'antica Olanda dei mulini. Pochi posti al mondo possono vantare un'atmosfera magica come quella di Kinderdijk: vi sembrerà di trovarvi in una favola, tra la natura rigogliosa, il silenzio e gli antichi mulini risalenti al Settecento ancora in funzione

Visitandone l'interno potrete non solo dare uno sguardo più da vicino agli ingranaggi, ma anche sbirciare nelle piccole stanze arredate ancora con lo stile del tempo, per capire come doveva essere la vita dei custodi dei mulini e delle loro famiglie.

Amato anche dai locals, è un luogo senza tempo dichiarato tra l'altro Patrimonio Unesco.

Dopo questa carrellata di locations vi auguriamo buon viaggio, sperando che sceglierete di vivere la città esplorando i percorsi più autentici… pedalando come veri Amsterdammers!



Click here to revoke the Cookie consent